Pollo alla birra

 

A chi non piace il pollo?

A chi non piace la birra?

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
1 pollo intero
1 bottiglia da 33 cl di birra chiara
50 grammi burro
2 rametti di rosmarino
5 foglie di salvia
6 scalogni
2 rametti di timo
pepe
sale
olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE

Sistemate su un tagliere un pollo intero già pulito e tagliatelo in 8 parti più piccole.

Sistemate i pezzi di pollo in un recipiente in vetro e aggiungete il timo, la salvia e qualche ciuffo di rosmarino. Condite con un po’ di pepe e aggiungete circa metà birra.
Coprite il recipiente e lasciate riposare il pollo al fresco per circa un paio d’ore – ma va bene anche una notte – ricordando di girare i pezzi di tanto in tanto per farli insaporire.

Scolate i pezzi di pollo e asciugateli con carta da cucina, filtrando la marinata con l’aiuto di un colino a maglie fitte e tenetela da parte.

Sistemate i pezzi di pollo in un tegame capiente unto con olio. Distribuite sopra a ciascun pezzo il burro a fiocchetti, salate, pepate e cuocete il pollo facendo rosolare tutti i pezzi per bene.

Pollo alla birra

Bagnate il pollo con la marinata filtrata, alztea la fiamma e continuate la cottura del pollo per pochi minuti.
Sbucciate gli scalogni e, se sono grossi, tagliateli a metà.

A questo punto sistemate gli scalogni tra i pezzi di pollo, bagnate con la birra rimasta e continuate la cottura per almeno 30-40 minuti aggiungendo, se necessario, altra birra.

Cuocete fino a far restringere il sughetto del pollo poi servite.

Pollo alla birra

Questo secondo piatto era nel menù della cena di settembre.