Panna cotta al pistacchio

Un altro dei gusti che ultimamente gradisco molto (dopo averli ignorati una vita) è il pistacchio.

Lo trovo estremamente versatile e saporito e quindi non posso non volergli bene.

In questa panna cotta ho abbandonato il suo socio storico, il lampone, ma gli ho lasciato a fianco l’altro, il cioccolato bianco. Non volevo farlo sentire solo.

Per la guarnizione ho preparato un caramello salato e il croccante al pistacchio.

INGREDIENTI
Per la panna cotta
2 dl di latte fresco
2 dl di panna fresca
50 g di cioccolato bianco
30 g di crema di pistacchio
6 g di gelatina in fogli
Per il caramello salato
100 g di zucchero
7 cl di panna fresca
30 g di burro
succo di limone
mezzo cucchiaino di sale
Per il croccante al pistacchio
100 g di pistacchi sgusciati interi
100 g di zucchero
qualche goccia di limone
1 cucchiaio di acqua

PREPARAZIONE

Iniziate dalla panna cotta. Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. Scaldate in un pentolino il latte e la panna fino all’inizio dell’ebollizione.

Togliete dal fuoco e incorporate il cioccolato bianco a pezzetti e la crema al pistacchio. Mescolate bene e, quando si saranno sciolti, aggiungete la gelatina strizzata e fate sciogliere anche lei mescolando bene.

Suddividete il composto in 4 ciotoline, lasciate raffreddare, coprite e mettete in frigorifero per almeno 6 ore.

Per il croccante di pistacchi mettete l’acqua e qualche goccia di limone in un pentolino di acciaio dal fondo spesso e aggiungete lo zucchero.

Lasciate caramellare lo zucchero a fuoco basso facendo attenzione che non si bruci. Deve risultare dorato, color miele.

Togliete dal fuoco e, appoggiandovi su un foglio di carta da forno, distribuite il caramello e aggiungete i pistacchi mescolando velocemente.

Coprite con un altro foglio di carta da forno e stendete con il mattarello.

Fate raffreddare.

Preparate infine il croccante al caramello salato. In un pentolino versate lo zucchero, 3 cucchiai d’acqua e 3 gocce di succo di limone, fate cuocere a fiamma bassa finché il caramello avrà un colore ambrato.

Incorporate la panna scaldata a parte (non mettetela fredda perché schizzerebbe ovunque) e il sale e continuate la cottura per 1-2 minuti mescolando in continuazione.

Togliete dal fuoco e aggiungete il burro a temperatura ambiente.

Versate la salsa sui vasetti di panna cotta e lasciate raffreddare.

Prima di servire guarnite con una “scaglia” di croccante.

Io ho cucinato questo piatto per la mia amica.