Semifreddo al caffè

 

Un dolce veloce e facile per chiudere un pasto, perfetto per essere cucinato uno o due giorni prima.

INGREDIENTI PER 8 SEMIFREDDI
8 tuorli
200 gr di zucchero
2 cucchiai di caffè solubile oppure 6-8 tazzine di caffè ristretto
500 ml di panna

PREPARAZIONE

Montate i tuorli con lo zucchero per almeno 15 minuti finché il composto risulta molto gonfio.

Aggiungete il caffè in polvere

A parte semi-montate la panna (non deve essere montata ma rimanere un po’ liquida, questo è un trucco).

Amalgamate il tutto mescolando dall’alto al basso delicatamente e poi versate negli stampi e mettete nel freezer.

Togliete dal freezer circa 15 minuti prima di servire.

semifreddo al caffè

Versione vegan

Io non sono vegana ma mi stimola tantissimo avere ospiti che lo sono, e dover riadattare, reinventare, per loro i piatti, cercando di far sì che rimangano molto gustosi.

Il semifreddo al caffè vegan potete prepararlo mettendo sul fuoco lento 200 cl di latte di soia, 40 grammi di zucchero e 2 gr di agar agar. Mescolate fino a quando non bolle. Aggiungete due cucchiaini di caffè solubile.
Intanto montate 250 cl di panna di soia e, una volta che il composto si è freddato, mischiate il tutto.
Mettete in stampi monoporzione e riponete in freezer.
Togliete dal freezer circa 15 minuti prima di servire.

Ho inserito questo dolce nel mio menù tra Liguria e Sardegna.