insalata di baccalà con asparagi e patate

INSALATA DI BACCALÀ CON ASPARAGI E PATATE

Uno dei cibi che fa parte della lista delle cose che non mi piacevano prima e che oggi mi fanno impazzire è il baccalà.

L’ho conosciuto con il baccalà mantecato, l’ho adorato alla griglia a Roma, in un inizio anno che oggi sembra così lontano e irreale, me l’hanno cucinato con il pomodoro e le cipolline condividendo un piatto della memoria famigliare.

Ho voluto realizzare questa insalata per gustarlo in un altro, buonissimo, modo.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
500 g di baccalà dissalato
200 g di asparagi verdi
100 g di patate
prezzemolo
limone
sale
pepe
olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE

Pelate e tagliate gli asparagi a rondelle e le patate a pezzetti.

Prendete il trancio di baccalà già dissalato e avvolgetelo nella carta di alluminio.

Mettetelo a cuocere in una vaporiera per 15 minuti, quindi aggiungere le patate tagliate a tocchetti e, dopo 10 minuti, gli asparagi.

Lasciate cuocere altri 15 minuti circa verificando che sia tutto ben cotto (il baccalà è cotto quando la polpa si stacca a scaglie).

Quindi scolate tutto e fate raffreddare leggermente con dell’acqua corrente.

Una volta scolato, condite il tutto con buccia di limone grattugiata, prezzemolo grattugiato, sale olio e pepe.

Consumate tiepido o freddo, a vostro gusto.

insalata di baccalà con asparagi e patate

baccalà mantecato su crema di ceci neri con pancetta croccante

Baccalà mantecato su crema di ceci neri con pancetta croccante

Il baccalà mantecato fino a un anno fa non sapevo nemmeno cosa fosse. Da quando l’ho conosciuto non riesco più a fare a meno di lui e lo propongo quasi ogni volta che ho una cena.

In questa occasione ho voluto farlo un po’ più complicato aggiungendo una vellutata e un piccolo tocco originale.

Il risultato mi ha resa molto soddisfatta e vi consiglio di provarlo.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
400 g di merluzzo già dissalato
500 g di ceci neri secchi
1 cipolla
4 fette di pancetta
olio di semi di girasole bio
olio extravergine di oliva
rosmarino
sale

PREPARAZIONE

Avvolgete il baccalà dissalato in un foglio di carta di alluminio, mettetelo in una padella, copritelo con il suo coperchio e lasciatelo cuocere così, a fuoco medio basso senza aggiungere nulla per circa 40 minuti.

Fatelo raffreddare, spinatelo, spellatelo e rompetelo in pezzettini con le mani.

Mantecatelo con una frusta aggiungendo abbondante olio di semi finché non diventerà una crema gonfia. Mentre preparate il resto fate pure riposare in frigorifero.

In una padella fate soffriggere l’olio e mezza cipolla tritata. Unite i ceci neri precedentemente reidratati in acqua fredda per una notte, coprite con acqua calda e aggiungete il rosmarino.

Lasciate cuocere finché i ceci saranno morbidi (assorbiranno l’acqua) quindi frullateli e passateli in un colino per ottenere una crema vellutata. Tenetene da parte qualcuno per decorare il vostro piatto

Regolate di sale e distribuite nelle ciotoline. Disponete quindi una quenelle di baccalà mantecato, una fetta di pancetta abbrustolita in padella, una manciata di ceci che avete tenuto da parte precedentemente e un filo d’olio.

Io ho aggiunto anche tre crostini di sesamo, ma quelli li ho comprati.

Ho preparato questo piatto per una cena con la mia amica.