baccalà mantecato su crema di ceci neri con pancetta croccante

Baccalà mantecato su crema di ceci neri con pancetta croccante

Il baccalà mantecato fino a un anno fa non sapevo nemmeno cosa fosse. Da quando l’ho conosciuto non riesco più a fare a meno di lui e lo propongo quasi ogni volta che ho una cena.

In questa occasione ho voluto farlo un po’ più complicato aggiungendo una vellutata e un piccolo tocco originale.

Il risultato mi ha resa molto soddisfatta e vi consiglio di provarlo.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
400 g di merluzzo già dissalato
500 g di ceci neri secchi
1 cipolla
4 fette di pancetta
olio di semi di girasole bio
olio extravergine di oliva
rosmarino
sale

PREPARAZIONE

Avvolgete il baccalà dissalato in un foglio di carta di alluminio, mettetelo in una padella, copritelo con il suo coperchio e lasciatelo cuocere così, a fuoco medio basso senza aggiungere nulla per circa 40 minuti.

Fatelo raffreddare, spinatelo, spellatelo e rompetelo in pezzettini con le mani.

Mantecatelo con una frusta aggiungendo abbondante olio di semi finché non diventerà una crema gonfia. Mentre preparate il resto fate pure riposare in frigorifero.

In una padella fate soffriggere l’olio e mezza cipolla tritata. Unite i ceci neri precedentemente reidratati in acqua fredda per una notte, coprite con acqua calda e aggiungete il rosmarino.

Lasciate cuocere finché i ceci saranno morbidi (assorbiranno l’acqua) quindi frullateli e passateli in un colino per ottenere una crema vellutata. Tenetene da parte qualcuno per decorare il vostro piatto

Regolate di sale e distribuite nelle ciotoline. Disponete quindi una quenelle di baccalà mantecato, una fetta di pancetta abbrustolita in padella, una manciata di ceci che avete tenuto da parte precedentemente e un filo d’olio.

Io ho aggiunto anche tre crostini di sesamo, ma quelli li ho comprati.

Ho preparato questo piatto per una cena con la mia amica.

maltagliati zucca ceci speck

Maltagliati con crema di zucca, ceci e speck

Ho avuto una domenica bellissima. Di quelle che ti ricordi per sempre e che rendono brutto e insignificante ogni lunedì.

Ho ospitato a casa mia una lezione di cucina con una delle sfogline più sfogline d’Italia, la Rina Poletti, con la sua squadra di insegnanti.

Eravamo loro quattro, io, Luca, e tredici allievi che ci hanno messo l’anima e la schiena e insomma, senza stare qui tanto a raccontarla, è stato bellissimo.

Gli allievi hanno imparato a fare le tagliatelle, i garganelli e i nastrini ma soprattutto, è normale, hanno prodotto maltagliati con gli avanzi.

E ieri sera per cullarmi ancora un po’ nel ricordo, di fronte ad un martedì ancora più banale del giorno prima, li ho preparati con una crema di zucca, ceci e speck.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE
100 g di maltagliati
150 g di zucca senza corteccia
100 g di latte
olio extravergine di oliva
mezzo porro
sale
una quarantina di ceci già cotti
due fette di speck tagliate a listarelle

PREPARAZIONE

Dorate il mezzo porro nell’olio extravergine di oliva.

Aggiungete la zucca tagliata a cubetti e salate.

Versate il latte poco alla volta, coprite con coperchio e cuocete a fuoco lento per circa una quindicina di minuti.

In un’altra padella lasciate friggere lo speck tagliato a listarelle finché sarà croccante, senza aggiungere nulla.

maltagliati zucca ceci speck

Frullate nella pentola con un frullatore a immersione.

Immergete i maltagliati e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Componete il piatto versando i maltagliati alla zucca e guarnendo con 15/20 ceci già lessati e lo speck.

maltagliati zucca ceci speck